Avvisi domenica 15 novembre 2014

1. Questa DOMENICA 16 NOVEMBRE: GIORNATA DIOCESANA DELLA CARITAS. Nello spirito di aiuto verso i più bisognosi, le parrocchie di Chivasso organizzano fino all’8 Dicembre una raccolta straordinaria di cibo non deperibile e indumenti usati in buono stato. Punto di raccolta: Via San Marco 14 (dietro il Duomo), secondo l’orario esposto nel manifesto all’ingresso della nostra chiesa.

2. SABATO 22 NOVEMBRE alle ore 21,15 presso il nostro Santuario Madonna di Loreto: CONCERTO DI S. CECILIA eseguito dalla Società Filarmonica “Città di Chivasso”, diretta dal Maestro Lorenzo Franchi. Siamo tutti invitati a questa lieta serata!

Avvisi 2 novembre 2014

1. Da mezzogiorno del 1° a tutto il 2 Novembre, i fedeli possono ottenere (una sola volta) l’INDULGENZA PLENARIA per i Defunti se, confessati e comunicati, visiteranno una chiesa dicendo il Padre Nostro e il Credo, pregando secondo le intenzioni del Papa.

2. Gli INCONTRI di CATECHISMO, per i bambini e ragazzi dalla III elementare alla IV media, inizieranno VENERDÌ 7 NOVEMBRE per le Medie e SABATO 8 NOVEMBRE per le elementari, secondo i turni dei vari gruppi. Gli incontri si svolgeranno presso la Parrocchia S. Giuseppe Lavoratore.

Avvisi 12 ottobre 2014

  • DOMENICA 19 OTTOBRE: GIORNATA MISSIONARIA MONDIALE. Le collette della Giornata a Madonna di Loreto, Betlemme e Torassi saranno devolute al Centro Missionario della Diocesi.
  • DOMENICA 19 OTTOBRE, alle ore 10: Messa di saluto a fr. Luca Minuto che assume un impegno pastorale importante presso la comunità dei frati di Vigevano.
  • Da DOMENICA 19 OTTOBRE cambierà l’orario delle Sante Messe. Il nuovo orario sarà il seguente:
    • MADONNA DI LORETO
      • Sabato ore 18
      • Domenica ore 10 e ore 18
      • Giorni feriali ore 7,30 e ore 18
      • Viene tolta la Messa festiva delle ore 8;
    • BETLEMME
      • Domenica ore 10
      • Ogni settimana, al Giovedì ore 9 S. Messa;
    • TORASSI
      • Domenica ore 8,30
      • Viene tolta la Messa nei giorni feriali.
  • Da questa DOMENICA (12 Ottobre) il Vescovo ha ufficialmente nominato Don TONINO PACETTA Amministratore parrocchiale di questa parrocchia Madonna di Loreto.

 

Cambiamento orario delle Messe

Cambiamento ORARIO S. MESSE: da DOMENICA 19 OTTOBRE comincerà il nuovo orario S. Messe.

  • MADONNA DI LORETO: Sabato ore 18
    • Domenica ore 10 e ore 18
    • Giorni feriali ore 7,30 e ore 18. N.B.: viene tolta la Messa festiva delle ore 8.
  • BETLEMME: Domenica ore 10
    • N.B.: Ogni settimana, al Giovedì ore 9 S. Messa.
  • TORASSI: Domenica ore 8,30
    • N.B.: viene tolta la Messa nei giorni feriali.

Assemblea parrocchiale pubblica

Per discutere del nuovo corso del cammino parrocchiale è stata indetta una assemblea pubblica Venerdì 12 settembre 2014 alle ore 21 presso la chiesa parrocchiale Madonna di Loreto.

Nota informativa per la popolazione

Come ormai è noto alla maggior parte dei parrocchiani, la nostra comunità parrocchiale, fondata nel 1982, è stata soppressa. Pubblichiamo qui la nota informativa per la popolazione diramata dalla comunità dei frati.

I frati (per ora) continuano a restare in Chivasso, ma alleggeriti dall’amministrazione parrocchiale. È questo l’estremo tentativo di trattenere i frati in Chivasso.

  • Genesi del problema. Due fattori da tenere presenti:
    1. il 1° tocca la situazione dei Frati Cappuccini in Piemonte: forte diminuzione delle vocazioni e quindici case da gestire;
    2. il 2°: alcune case sono già state chiuse, ma non basta; nella necessità di doverne chiudere altre, in un questionario distribuito a tutti i frati, Chivasso figurava come possibile chiusura.
  •  Cosa significa che la comunità dei frati resta (benché impoverita), ma non è più parrocchia?
    1. Il titolo giuridico Parrocchia Madonna di Loreto resta, per cui Don TONINO PACETTA sarà parroco di entrambe le realtà; per la precisione: parroco di S. Giuseppe Lavoratore e amministratore parrocchiale della Madonna di Loreto.
    2. Le tappe “istituzionali” del percorso cristiano (battesimo, cresima, matrimonio, funerali) faranno capo a Don Tonino, il quale valuterà volta per volta se usufruire della chiesa Madonna di Loreto o di S. Giuseppe Lavoratore.
    3. Oratorio e Catechismi: la direzione sarà di Don Tonino. L’insieme delle attività oratoriali e catechetiche (non più in convento) dovrà trovare soluzioni nella Parrocchia S. Giuseppe o anche nelle altre parrocchie di Chivasso, secondo la reciproca intesa tra i parroci e le esigenze dei genitori dei ragazzi.
    4. L’Ufficio parrocchiale usufruirà ancora dei locali del convento. Il servizio sarà ancora mantenuto dalla Sig.ra Tatiana Conte, secondo orari e modalità stabiliti da Don Tonino.
  • La permanenza dei frati in Chivasso, pur liberi dalla responsabilità della parrocchia, prevede il loro pieno inserimento nel contesto ecclesiale e civile di Chivasso, con modalità antiche o anche nuove:
    1. la chiesa dei frati offrirà sempre l’opportunità di Messe quotidiane e domenicali (più o meno con il medesimo orario) o altre celebrazioni liturgiche proprie della spiritualità religiosa e francescana;
    2. sempre a disposizione della gente per le confessioni, l’ascolto ed eventuale accompagnamento spirituale;
    3. Betlemme e Torassi: a Betlemme continuerà il servizio (in orari ancora da definire); a Torassi faranno servizio i frati fino ai primi di ottobre, poi ci si affiderà al parroco della Madonna del Rosario;
    4. i frati saranno inoltre a disposizione della Chiesa chivassese (cioè le 4 parrocchie) per incontri di fede – di formazione o per educare alla preghiera (specificamente la Liturgia delle ore);
    5. il convento, nella persona di fr. CARLO BASILI, continuerà a farsi carico dell’assistenza spirituale ai malati dell’Ospedale;
    6. i gruppi che venivano ospitati in convento per momenti di preghiera e per incontri potranno continuare a fruire della ospitalità dei frati (soprattutto l’OFS che è una delle espressioni del francescanesimo);
    7. i frati cercheranno di mantenere la propria collaborazione per iniziative della città:
      • Unitre
      • Chivasso – spiritualità
      • Il vangelo oltre la legge (incontri sui Vangeli)
      • Collaborazione con la Società Storica
      • ACLI
      • Incontri interparrocchiali sulla fede

CONCLUSIONE

  • La presenza dei frati non dev’essere reinventata del tutto se pensiamo alla loro significatività (pur con la coscienza dei propri limiti e difetti) nei ca. 400 anni di permanenza in Chivasso, dei quali solo trenta come parrocchia.
  • C’è tuttavia una consapevolezza nuova rispetto ai secoli passati: quella di far parte integrante e responsabile della comunità cristiana di Chivasso, per cui si cercherà di collaborare con i parroci per la crescita di questa Chiesa, naturalmente secondo la nostra specificità di religiosi e di francescani.

SCADENZE

  • Venerdì 12 Settembre 2014 ore 21: Assemblea pubblica (aperta a tutti) sul nuovo corso del cammino parrocchiale.
  • Domenica 12 Ottobre 2014: Nomina di Don Tonino Pacetta come amministratore parrocchiale.
  • Sabato 25 Ottobre 2014 ore 18 seguirà la Concelebrazione con Don Tonino e Mons. Vescovo.

Chiusura del sito web parrocchiale

Come annunciato, nel mese di ottobre la nostra parrocchia sarà ufficialmente soppressa e con lei si chiuderà anche il sito web che ha una lunga storia (la prima versione fu pubblicata nel 2004).

Un cammino di 10 anni, ma è soprattutto con l’arrivo di fra Alberto “Tak” e grazie alla collaborazione di alcune persone che è stato possibile operare una vera e propria evangelizzazione in rete attraverso l’esperienza concreta dei parrocchiani.

L’abbiamo sempre fatto con estrema umiltà, senza grosse pretese, senza alcun investimento economico, ma solo con tanta passione e sacrificio. La nostra idea era quella di estendere l’esperienza comunitaria “tra le mura della parrocchia” anche in rete, condividendo il nostro cammino di cristiani con gli altri, non come maestri ma come fratelli. Non abbiamo mai preteso di insegnare nulla a nessuno.

La nostra buona volontà è stata premiata nel corso degli ultimi anni non solo con il numero elevato di visitatori unici ma con i riscontri positivi dei parrocchiani e dei fratelli di altre comunità.

Il lavoro svolto è balzato agli occhi della stampa nazionale con un articolo pubblicato su Avvenire: noi, un parrocchia di poco più di 5000 abitanti, è riuscita a meritare un posto di primo piano a livello nazionale!!!

Dopo 10 anni tutto questo non ci sarà più. A partire dal 12 ottobre il sito verrà posto off line e tutto il materiale pubblicato (non solo le pagine del sito ma anche i video su youtube, la radio, ecc) verrà cancellato.

Desideriamo ringraziare tutti coloro che hanno camminato con noi in questi 10 anni, tutti coloro che hanno contribuito a vario titolo a costruire questa realtà, in particolare a fra Alberto, Gianluca, Tatiana e Christian.